Controllare online se un sito web è infetto da Malware, Virus o Trojan

Esistono degli utilissimi servizi online che consentono di controllare ed effettuare delle scansioni gratuitamente, per verificare se un sito web è infetto da malware, virus o trojan. 

Guardiamo insieme l’elenco di questi strumenti di sicurezza online, da mettere assolutamente nei vostri Preferiti.

Lista Strumenti Online

Online Link Scan: Ottimo servizio online, utile come procedimento anche per PC, che verifica se un sito web sono presenti infezioni di malware, di link sospetti o di qualsiasi cosa che sia anomala.
Url Void: Valido strumento di verifica per domini, sottodomini e pagine web. Prestate attenzione alla voce “Status”. In caso di infezione, il servizio è molto utile in quanto riporta il nome del malware che ha infetto il sito web, e solitamente anche i file dove si trova e che sono stati contaminati.
Sucuri Security Tool: Un tool veramente completo. Offre gratuitamente la verifica del vostro sito, analizza se il dominio è stato inserito in qualche blacklist, ed acquistando il servizio a pagamento offre un monitoraggio completo del vostro sito con a disposizione degli esperti che vi aiuteranno nella risoluzione di ogni problema.
AVG Link Scanner: E’ il tool online del noto software Antivirus per PC. Offre gratuitamente la possibilità di controllare e verificare se un sito web è infetto da virus o nasconde link sospetti.

Font: http://www.webhostingmagazine.it/controllare-sito-web-infetto-malware-virus-trojan/ 

PRIVACY ANONYMOUSE tramite un addons di morzilla

Non ci sarebbe quindi un reale motivo di voler nascondere la propria identità su un sito ma con www.anonymouse.org è possibile. Il sito è gratuito è gratuito e a disposizione di chi, per suoi motivi, lo volesse utilizzare. Per utilizzarlo è sufficiente accedere alla pagina web e inserire l'indirizzo del sito che vogliamo navigare in modo anonimo. Anonymouse effettuerà per nostro conto la richiesta al server web che ospita il sito di nostro interesse e, una volta ricevuti i contenuti, li invierà al nostro computer per la visualizzazione aggiungendo un piccolo banner pubblicitario. In questo modo il server che ospita il sito non riceverà una richiesta dal nostro indirizzo IP ma da quello di anonymouse non avendo quindi reale traccia del richiedente originale. Essendo quindi presente una doppia trasmissione dei contenuti, la navigazione attraverso anonymouse è più lenta rispetto alla navigazione tradizionale.
ANONYMOUSE SU FIREFOX Per chi usa firefox è disponibile un plug-in a questo indirizzo: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/anonymouseorg/ Installandolo viene aggiunto un menù contestuale che appare al click sui link con il tasto destro del mouse e che permette di navigare utilizzando il servizio anonymouse.org

MICROSOFT PRESENTA BOUNTY PROGRAM

Qualche tempo fa Microsoft ha presentato Bounty Program, il software che permette di segnalare i bug presenti in Windows 8.1 e IE11 e di essere ricompensati per tale scoperta. Sembra che anche Microsoft si sia arresa alle esigenze di mercato e abbia deciso di pagare chi riesce a trovare bug sulle due piattaforme in divenire di Microsoft: Windows 8.1 e IE11. Questo sistema, già utilizzato ampiamente da Google e da Mozilla, con ottimi risultati, prevede il pagamento di una data somma di denaro in base al bug scoperto in modo da sviluppare un sistema sempre più sicuro per gli utenti.
SCARICARE VIDEO DA YOUTUBE, VIMEO, BLIP, DAILYMOTION ... Per scaricare video da Dailymotion, Vimeo, Metacafe, Blip, Break, Youtube etc vi consiglio questo ottimo sito: http://savevideo.me/it/
FUNZIONAMENTO
Il funzionamento è semplicissimo, basta schiacciare sul bannerino del sito da cui intendete prelevare il video ed incollare il link del video. Vi si aprirà un'altra pagina dove lo stesso video verrà riprodotto. A questo punto schiacciate sul video con il tasto destro e salvate il video con l'apposita funzione. Il download partirà automaticamente.

Come Bloccare Un Cellulare Perso o Rubato (IMEI)

 

Ogni dispositivo dotato di un’antenna che può collegarsi alla rete cellulare, dispone di un numero identificativo univoco chiamato IMEI(unico al mondo), con il quale si possono conoscere molte informazioni preziose sul terminale, come: caratteristiche, paese di origine, se riportato come rubato o perso, etc
Disfarsi quindi cambiare la scheda SIM serve a poco perchè lo Smartphone è rintracciabile (o bloccabile) tramite l'IMEI appunto.
Puoi ricavare il codice IMEI del tuo cellulare digitando il codice *#06# sulla tastiera del telefonino e avviando una chiamata verso quest’ultimo.
Questo ovviamente devi farlo, per precauzione, prima che ti rubino o perdi il telefono.


BLOCCARE TELEFONO E SIM
In caso di furto del cellulare la prima cosa da fare è comunicare l' IMEI del dispositivo al tuo operatore che provvederà a bloccare prima la SIM e poi il telefono stesso.
Il codice IMEI si trova nella confezione di vendita del telefonino, di solito sotto la batteria, ma puoi recuperarlo anche chiamando il servizio di assistenza del tuo operatore telefonico (in questo caso dovrai fornire i tuo dati e tre o quattro numeri che chiami abitualmente dal telefonino).
Una volta ottenuto l’IMEI del telefono, devi recarti in una stazione dei carabinieri e sporgere denuncia per il furto subito.
In questo modo, difficilmente riuscirai a riottenere il tuo telefonino indietro ma almeno avrai una documentazione da abbinare alla richiesta di blocco del telefono che dovrai inviare al tuo gestore.
L’ultima cosa da fare in caso di cellulare rubato, quella più importante, è la richiesta di blocco del dispositivo al tuo operatore, in questo modo renderai impossibile l’utilizzo della tua scheda da parte dei ladri.
Per bloccare il tuo cellulare basta recarsi in un punto vendita del tuo operatore fornendo IMEI e carta d'identità al commesso del negozio.
Il tuo smartphone rubato sarà inserito in una black list che ne bloccherà le chiamate (in seguito potrai poi richiedere una nuova scheda con il tuo vecchio numero).

Pensate che il vostro partner vi tradisca?


Pensate che il vostro partner vi tradisca? Adesso potete controllare il suo cellulare attraverso un App. Si chiama mCouple e d'accesso a quasi tutti i dati del cellulare scavando in ogni dettaglio della vita di qualcun altro: la app consente di seguire i movimenti del partner grazie alla tecnologia Gps, vedere gli sms e le conversazioni su Facebook, ottenere la lista dei contatti e di ogni telefonata in entrata e in uscita dal cellulare. Presto consentirà anche di vedere le foto scattate. Creata dalla società londinese MSPY, la app era stata pensata in un primo momento come mezzo destinato ai genitori per tenere sotto controllo i figli. La app, gratuita, è disponibile sui Appstore sia per Apple sia per Android.

get-fans-88x31






beruby.com - Risparmia acquistando online
qr gradagna con facebook
qr gradagna con facebook
Popolarità
adf.ly banner
adf.ly banner
free counters
home page
sito web